• Latest News

    domenica 20 agosto 2017

    SIMEST spinge l'azienda vicentina Faresin Building alla conquista dell’Australia

    SIMEST, società che insieme a SACE costituisce il polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, sostiene il rafforzamento in Australia della vicentina Faresin Building, primo produttore italiano di sistemi per l’edilizia industrializzata e tra i primi 5 a livello mondiale.

    È stato siglato oggi a Roma, dall’Amministratore delegato di SIMEST, Andrea Novelli, e dal direttore di Faresin Australia Lucia Faresin, alla presenza dei Presidenti di Faresin Building, Guido Faresin, e di SIMEST, Salvatore Rebecchini, un accordo per l’ingresso della società del Gruppo CDP nel 49% di Faresin Australia Holdings con sede a Sydney, attraverso l’adesione ad un aumento di capitale riservato. L’investimento è pari a 1,5 milioni di euro.

    L’Australia è un mercato giovane e in grande crescita che rappresenta già attualmente circa il 15% del fatturato del gruppo veneto, generando un’elevata redditività. L’investimento mira ad aumentare la quota di mercato di Faresin attraverso due direttrici:

    il potenziamento della capacità della controllata australiana nell’acquisizione di importanti commesse locali;
    l’ingresso del gruppo, già presente nel segmento residenziale australiano, anche nel promettente settore delle infrastrutture, grazie all’incremento di attrezzature - destinate a vendita e noleggio - prodotte dalla casa-madre. Sono quindi previste ricadute positive dirette sul fatturato e sull’occupazione degli stabilimenti in Italia.

    Faresin Building si è già rivolta di recente a SIMEST per rafforzare la propria penetrazione in Nigeria - Paese nel quale esporta - attraverso un finanziamento destinato a coprire le spese di attività promozionali. Sempre SIMEST ha affiancato il gruppo vicentino anche per l’apertura di sedi all’estero, tra cui una a San Pietroburgo in Russia (2004). Inoltre, dal 2008, Faresin Building è cliente di SACE che ne ha supportato la crescita in molte aree geografiche del mondo: nell’ultimo anno sono state perfezionate 9 operazioni, per un impegno assunto di circa 2,5 milioni di euro.

    Faresin Building è un’azienda a forte vocazione internazionale: è presente in 68 paesi attraverso la propria rete di distributori e di filiali commerciali con ricavi realizzati all’estero pari a circa l’85% del fatturato globale. Tutti i prodotti sono interamente realizzati presso lo stabilimento di Breganze in provincia di Vicenza. La chiave del successo dell’azienda è rappresentata dai consistenti investimenti in progettazione e ricerca le hanno permesso di creare una gamma completa di prodotti che soddisfano le necessità specifiche dei diversi mercati, avviando politiche commerciali destinate ad alimentare costantemente il processo di internazionalizzazione.

    Il gruppo Faresin Building ha il proprio stabilimento produttivo in Italia e da lavoro complessivamente a 136 dipendenti.
    • Blogger Comments
    • Facebook Comments

    0 commenti:

    Posta un commento

    Item Reviewed: SIMEST spinge l'azienda vicentina Faresin Building alla conquista dell’Australia Rating: 5 Reviewed By: The Watson Society
    Scroll to Top