Al via il Premio Storie di Alternanza delle Camere di Commercio

SHARE
Ripartono le iscrizioni alla sessione I semestre 2018 del Premio Storie di Alternanza”, promosso da Unioncamere e dalle Camere di commercio italiane con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti di progetti d’alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli Istituti scolastici italiani di secondo grado.

Il Premio è suddiviso in due categorie: Licei e Istituti tecnici e professionali. Sono ammessi a partecipare gli studenti, singoli o in gruppo, che:
- fanno parte di una o più classi di uno stesso o più istituti di istruzione secondaria superiore italiani;
- hanno svolto e concluso, a partire dall’entrata in vigore della legge 13 luglio 2015 n. 107, un percorso di alternanza scuola-lavoro;
- hanno realizzato un racconto multimediale (video) che presenti l’esperienza di alternanza realizzata, le competenze acquisite e il ruolo dei tutor (scolastici ed esterni).

Il Premio prevede due livelli di partecipazione: il primo locale, promosso e gestito dalle Camere di commercio aderenti, il secondo nazionale, gestito da Unioncamere, cui si accede solo se si supera la selezione locale. È possibile presentare domanda di iscrizione a partire dal 1° febbraio fino al 20 aprile 2018.

Sono previsti premi per il livello nazionale, il cui ammontare complessivo è pari a € 5.000,00. A livello locale ciascuna Camera di commercio aderente all’iniziativa prevedrà natura e tipologia dei premi. La premiazione nazionale dei vincitori avverrà nel corso di un evento organizzato a Roma entro il mese di giugno 2018. Sono previste anche premiazioni locali gestite direttamente dalle Camere di commercio.

Ma non finisce qui. Oltre ai premi messi in palio da Unioncamere e dalle Camere di commercio un’ulteriore sorpresa aspetta i vincitori: entrare nel cast del sequel del cortometraggio BeataAlternanza, video promosso e realizzato da Federmeccanica, e vivere un’intera giornata su un vero set cinematografico, in compagnia del noto regista e attore Massimiliano Bruno e di tutto il suo staff. Un'esperienza unica, da realizzare dietro e di fronte alla macchina da presa.


Per tutte le informazioni consultare il sito Unioncamere
SHARE