Nasce a Catania la Scuola di formazione politica per il Bene comune

SHARE

Parte a Catania l’attività della Scuola di formazione politica per il Bene comune, un progetto che coinvolge numerose città in tutta la Penisola e che è sostenuto da realtà rilevanti che operano su tutto il territorio nazionale (Fondazione per la Sussidiarietà, Fondazione Italia Decide, ed altre).

Tra gli obiettivi quello di fornire l’opportunità alla società civile, a chi si vuole avvicinare a queste tematiche che riguardano la vita politica, economica e sociale del Paese, di acquisire maggiori conoscenze grazie al contributo di docenti che hanno operato o operano ancora in ambito politico e tramite l’esperienza diretta di chi svolge la propria attività al vertice delle Istituzioni pubbliche e, in qualche caso anche private.

A Catania l’attività della Scuola è coordinata dalla Fondazione per la Sussidiarietà che è presente su tutto il suolo nazionale con articolazioni territoriali (Catania è referente per tutta la Sicilia) e dall’Associazione FuturLab – Costruiamo il futuro.

L’attività del primo anno consta di sei incontri con docenti di riconosciuto e assoluto spessore ed un workshop conclusivo.

Questi i docenti del corso: Luciano Violante, Presidente della Fondazione Italiadecide, già Presidente della Camera; Luca Antonini, Giudice Corte Costituzionale; Gaetano Armao, Vicepresidente e Assessore all’Economia Regione Siciliana; *P. Paolo Benanti, TOR, professore associato dipartimento di Teologia Morale, Pontificia Università Gregoriana; Aldo Brandirali, Politico, promotore del gruppo “Servire il popolo”; Rocco Buttiglione, Istituto di Filosofia Edith Stain, Granada (Spagna); Pontificia Accademia delle Scienze Sociali; Giuseppe Di Fazio, Giornalista e Presidente del comitato scientifico della fondazione “Domenico Sanfilippo Editore”; Salvatore Fleres, Giornalista; già Senatore della Repubblica e deputato regionale ARS Paolo Grasso, Avvocato dello Stato - Segretario generale Avvocatura dello Stato; Roberto Lagalla, Assessore formazione ed istruzione Regione Siciliana; Paolo Maninchedda, ordinario di filologia romanza Università degli Studi di Cagliari, già parlamentare; Pierluigi Matta, Vice Presidente della Libera Università della Politica, docente universitario e avvocato; Mons. Michele Pennisi, Vescovo di Monreale Cesare San Mauro, Docente universitario, segretario generale Fondazione Romaeuropea; Andrea Simoncini, Ordinario di diritto costituzionale, Università di Firenze Fabrizio Tigano, Ordinario di diritto amministrativo, Università di Catania; Francesco Tufarelli, Dirigente della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dipartimento affari regionali; Giuseppe Vecchio, Ordinario di diritto privato, Università di Catania; Giorgio Vittadini, Presidente della Fondazione per la Sussidiarietà.
*in attesa di conferma
SHARE