Visualizzazione post con etichetta Formazione. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Formazione. Mostra tutti i post
Nasce a Catania la Scuola di formazione politica per il Bene comune

Nasce a Catania la Scuola di formazione politica per il Bene comune


Parte a Catania l’attività della Scuola di formazione politica per il Bene comune, un progetto che coinvolge numerose città in tutta la Penisola e che è sostenuto da realtà rilevanti che operano su tutto il territorio nazionale (Fondazione per la Sussidiarietà, Fondazione Italia Decide, ed altre).

Tra gli obiettivi quello di fornire l’opportunità alla società civile, a chi si vuole avvicinare a queste tematiche che riguardano la vita politica, economica e sociale del Paese, di acquisire maggiori conoscenze grazie al contributo di docenti che hanno operato o operano ancora in ambito politico e tramite l’esperienza diretta di chi svolge la propria attività al vertice delle Istituzioni pubbliche e, in qualche caso anche private.

A Catania l’attività della Scuola è coordinata dalla Fondazione per la Sussidiarietà che è presente su tutto il suolo nazionale con articolazioni territoriali (Catania è referente per tutta la Sicilia) e dall’Associazione FuturLab – Costruiamo il futuro.

L’attività del primo anno consta di sei incontri con docenti di riconosciuto e assoluto spessore ed un workshop conclusivo.

Questi i docenti del corso: Luciano Violante, Presidente della Fondazione Italiadecide, già Presidente della Camera; Luca Antonini, Giudice Corte Costituzionale; Gaetano Armao, Vicepresidente e Assessore all’Economia Regione Siciliana; *P. Paolo Benanti, TOR, professore associato dipartimento di Teologia Morale, Pontificia Università Gregoriana; Aldo Brandirali, Politico, promotore del gruppo “Servire il popolo”; Rocco Buttiglione, Istituto di Filosofia Edith Stain, Granada (Spagna); Pontificia Accademia delle Scienze Sociali; Giuseppe Di Fazio, Giornalista e Presidente del comitato scientifico della fondazione “Domenico Sanfilippo Editore”; Salvatore Fleres, Giornalista; già Senatore della Repubblica e deputato regionale ARS Paolo Grasso, Avvocato dello Stato - Segretario generale Avvocatura dello Stato; Roberto Lagalla, Assessore formazione ed istruzione Regione Siciliana; Paolo Maninchedda, ordinario di filologia romanza Università degli Studi di Cagliari, già parlamentare; Pierluigi Matta, Vice Presidente della Libera Università della Politica, docente universitario e avvocato; Mons. Michele Pennisi, Vescovo di Monreale Cesare San Mauro, Docente universitario, segretario generale Fondazione Romaeuropea; Andrea Simoncini, Ordinario di diritto costituzionale, Università di Firenze Fabrizio Tigano, Ordinario di diritto amministrativo, Università di Catania; Francesco Tufarelli, Dirigente della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dipartimento affari regionali; Giuseppe Vecchio, Ordinario di diritto privato, Università di Catania; Giorgio Vittadini, Presidente della Fondazione per la Sussidiarietà.
*in attesa di conferma
Geeks Academy, formazione digitale nei settori Cybersecurity, Big Data, Coding e Gaming

Geeks Academy, formazione digitale nei settori Cybersecurity, Big Data, Coding e Gaming


In un mondo in cui i titoli sono sempre meno sinonimo di competenze, Geeks Academy si propone come alternativa a una formazione universitaria sempre più obsoleta grazie alla sua impostazione pratica e all'attenzione posta sulle competenze trasversali che, accanto a quelle specifiche di area, contribuiscono a creare professionisti in grado non solo di padroneggiare le tecnologie necessarie, ma anche di gestire lo stress, risolvere i problemi in maniera creativa ed esporre idee in modo efficace.

L'idea della Geeks Academy nasce dopo un viaggio negli Stati Uniti e anni di analisi del mercato del lavoro. Già nel 2015 Unioncamere aveva reso nota la grande difficoltà incontrata dalle aziende italiane nel procacciarsi lavoratori con competenze informatiche e digitalmente preparati. Lo stesso anno il fabbisogno di analisti software restava scoperto nel 38% delle offerte di lavoro. Oggi questa difficoltà è aumentata e si avvia verso il 50%, e secondo l'Unione Europea è destinata a crescere: nel 2020 mancheranno in Europa circa un milione di lavoratori del settore ICT.

Se un tempo il Geek era il fenomeno da baraccone, quello che nei freakshow metteva in scena il numero più strambo, nel secolo corrente la sua figura è sempre più positiva. I geek, infatti, grazie alle loro abilità informatiche sono professionisti richiesti e stimati, al punto che il loro essere diversi si è ormai spogliato di quel sentore di isolamento che aveva in passato ed è diventato sinonimo di successo ed esclusività.

Lo sa bene Antonio Venece, fondatore della scuola dei geeks, il network italiano di formazione digitale Geeks Academy, che ha scelto di utilizzare questo termine come bandiera per il suo sogno di introdurre i lavoratori giovani e meno giovani alle professioni del nuovo millennio e, al tempo stesso, inserire gli smanettoni informatici, fino ad oggi confinati nelle quattro mura domestiche o privi di titoli accademici, in percorsi di inserimento al lavoro.

Quattro aree di specializzazione (Cybersecurity, Big Data, Coding e Gaming) con corsi accessibili anche ai principianti. Il bacino studenti, infatti, è incredibilmente variegato in termini di età e background: ci sono neodiplomati, ma anche sistemisti di mezza età che hanno deciso di reinventarsi, così come laureati in filosofia e professionisti nel campo della medicina. Perché è importante dirlo: chiunque abbia passione e motivazione può aspirare a lavorare nelle nuove tecnologie.
In programmazione per il prossimo ottobre open lessons anche in Sicilia dove la Geeks Academy si posizionerà per la formazione specialistica sulla sicurezza e resilienza cibernetica.
Open Day della LUISS School of Law sulle prospettive offerte dall’accordo CETA agli scambi commerciali nel settore agroalimentare

Open Day della LUISS School of Law sulle prospettive offerte dall’accordo CETA agli scambi commerciali nel settore agroalimentare




Nctm Studio Legale ed il Centro Studi Italia-Canada prenderanno parte all'open day organizzato da LUISS School of Law, che si terrà domani presso l’Aula Nocco della LUISS, in Via parenzo 11 a Roma dalle 14 alle 20. 

Il modulo di approfondimento, all'interno del Master "Food Law", su Canada-CETA e le nuove prospettive che si aprono per lo specifico settore all'esito dell'entrata in vigore provvisoria dell’Accordo sarà moderato dall’Avvocato Paolo Quattrocchi, Partner di Nctm Studio Legale, Direttore del Centro Studi Italia-Canada e Vice-Presidente della Camera di Commercio Canada West.

L’incontro avrà la seguente Agenda:

  • Country Presentation Lionella Bertazzon, Trade Commissioner – Embassy of Canada A special focus on Québec   
  • A special focus on Québec Marianna Simeone, Delegate of Québec in Italy   The SPA and the CETA: a new chapter in EU-Canada relations Paolo Quattrocchi, Partner - Nctm Studio Legale  
  • Canadian Experience with Agriculture and Agri-Food Trade Jennifer Fellows, Agriculture Counsellor - Embassy of Canada   
  • CETA and the new food safety legislation in Canada Noemi Trombetti, Managing Director - “Euroservizi Impresa (ESI)”   
  • CETA, Geographical Indications and new scenarios for Intellectual Property Luca Guidobaldi, Nctm Studio Legale   
  • Logistics and Customs Marco Dell’Arciprete, JAS Jet Air Service - Italia   

Per info e per registrarsi all’evento: foodlaw@luiss.it
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-open-day-canada-and-ceta-a-new-perspective-46926471339?aff=ebdssbdestsearch
Formazione gratuite per le PMI sul digitale

Formazione gratuite per le PMI sul digitale


Google Digital Training è una iniziativa che nasce per aiutare le imprese del territorio ad avere successo sul web, grazie alla collaborazione tra Camera di commercio di Roma, Google, Unioncamere.

Con Google Digital Training le imprese potranno partecipare gratuitamente al corso di formazione "La tua Impresa in Digitale", al fine di sviluppare un’efficace presenza online e utilizzare gli strumenti di promozione digitale per raggiungere nuovi clienti. Il corso si terrà alla Camera di commercio di Roma, nella Sala del Tempio di Adriano in Piazza di Pietra nelle giornate del 21 e 22 febbraio. Sono previste 4 sessioni che coprono i medesimi contenuti, dalle ore 10 alle 13 oppure dalle ore 15 alle 18.

Il corso ha una durata di 3 ore, durante le quali verranno approfonditi:

- l'importanza del digitale nella vita dei consumatori;
- le opportunità per ogni tipo di azienda nel mondo digitale;
- le basi per sviluppare una strategia digitale efficace;
- gli strumenti per cogliere il massimo dal web.

Il corso permetterà ad ogni azienda di imparare come:

- creare o migliorare il proprio sito web;
- essere presente sui motori di ricerca e sulle mappe;
- sviluppare la propria presenza sui social network;
- promuovere la propria attività con gli strumenti digitali.

Inoltre con il servizio gratuito di Digital Check-up di Google, un esperto digitale aiuterà a valutare il livello di digitalizzazione delle attività e a impostare la strategia digitale più adatta. Sono previste sessioni continue della durata di 20 minuti durante l’intera giornata: è possibile scegliere il giorno e anche l'orario.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni www.rm.camcom.it oppure www.digitaltraining.it
Re-Thinking Leadership: parte il nuovo progetto SAFE di alta formazione

Re-Thinking Leadership: parte il nuovo progetto SAFE di alta formazione


La nuova iniziativa SAFE "Education4Executives" è un progetto di alta formazione dedicato a professionisti, quadri e giovani dirigenti di aziende ed istituzioni del settore energia e ambiente.
Il percorso ha l’obiettivo di potenziare le competenze fondamentali per essere i leader di cui le aziende oggi hanno bisogno: promuovere partecipazione e motivazione, aggregare conoscenze, generare informazioni chiave e stimolare il processo creativo da cui nascono innovazione e vantaggio competitivo.

Oltre alle intense giornate di formazione esperienziale, sono state inserite 5 tavole rotonde - con cena a seguire - sui temi più rilevanti del settore dell’energia con il coinvolgimento di keynote speaker per creare un ulteriore momento di approfondimento, che favorisca anche la socializzazione tra i partecipanti.

Contenuti, struttura, date e modalità di partecipazione sono disponibili ai seguenti link: brochure, date e modalità di iscrizione.

Il corso avrà inizio lunedì 19 marzo 2018 e le iscrizioni si chiuderanno a fine febbraio.

Per ulteriori informazioni, non esitare a contattarci.

SAFE
Via Duchessa di Galliera 63 - 00151 Roma
Tel +39 06.53272239
Fax +39 06.53279644
segreteria@safeonline.it
www.safeonline.it